Ricette vegane per Pasqua: per chi non vuol l’agnello


Per le ricette vegane vi proponiamo le lasagne
Per le ricette vegane vi proponiamo le lasagne

Ricette vegane per le festività pasquali? Assolutamente sì. La Pasqua è ormai alle porte ma questa ricorrenza tanto amata purtroppo porta con sé il peso della crudeltà. Sono circa 400 mila infatti gli agnelli e i capretti che vengono uccisi ogni anno in contrasto con la pace e la resurrezione che questa festa rappresenta. In questo articolo vogliamo offrirvi attraverso due gustosissime ricette vegane, l’alternativa alla sofferenza e  la possibilità di festeggiare l’imminente ricorrenza religiosa senza proporre in tavola la crudeltà che un menù a base di carne e prodotti di origine animale porta con sé. Così facendo vi guideremo alla realizzazione di piatti semplici, buoni e sfiziosi pronti a soddisfare il palato dei vostri ospiti più esigenti.

 

Ricette vegane: primo piatto

 

Per le ricette vegane vi proponiamo le lasagne
Per le ricette vegane vi proponiamo le lasagne

Primo Piatto

Lasagne al ragù di seitan

Senza alcun dubbio un piatto classico della tradizione culinaria italiana riproposto in versione vegan. Altrettanto gustoso, sicuramente più leggero e con grassi di qualità decisamente migliore.

Ingredienti (per 6 persone) :

– Un litro di Latte di Soja

– 100 gr di Farina bianca

– 150 gr di Olio EV di Oliva

– 2 Carote

– 2 Gambi di Sedano

– 1 Cipolla

– 200 gr di Seitan

– 400 gr di Passata di Pomodoro

– 250 gr di Lasagne senza uova

– Sale qb

– Pepe

– Una manciata di Lievito in Scaglie

– Noce Moscata

– Una spruzzata di vino rosso

Procedimento:

Besciamella

Mettere in una pentola alta a fuco bassissimo 80 gr di Olio, quindi aggiungere pian piano 100 gr di Farina, amalgamandola all’olio con una frusta da cucina. Aggiungere quindi il latte di soja pian piano sempre mescolando con la frusta per evitare i grumi, alzare la fiamma e portare ad ebollizione, mescolando di continuo per evitare il formarsi di grumi.

Spegnere il fuoco e aggiungere sale, pepe e noce moscata secondo il proprio gusto.

Ragù di Seitan

Tagliuzzare il seitan in pezzetti finissimi con un coltello da cucina (volendo si può tritarlo con un mixer da cucina), fare quindi un trito di cipolle, carote e sedano, tagliuzzandoli molto finemente come si usa nei soffritti.

Mettere 3 cucchiai di olio in una padella e una volta scaldato l’olio fate soffriggere le verdure. Una volta soffritte le verdure, aggiungete il seitan e amalgamatelo alle verdure, spruzzare un po’ di vino rosso (mezzo bicchiere) e una volta stemperato, aggiungete la passata di pomodoro, fate cuocere a fuoco basso per almeno 20 minuti, quindi salate e aggiustate con del pepe a piacere.

Preparazione delle lasagne

Prendere una teglia da forno, ungere il fondo con dell’olio e pochissima besciamella, quindi disponete il primo strato di pasta, versatevi la besciamella ancora calda e distendetela bene, aggiungete ora il ragù e poi procedete con la pasta, ripetendo l’operazione per almeno 4 strati di pasta.

Coprite l’ultimo strato di pasta con la sola besciamella.

Lasciate riposare la teglia per almeno un paio d’ore, dopodiché infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per almeno 40 minuti.

Spolverate con del lievito in scaglie a cottura ultimata e servire.

Ricette vegane: secondo piatto

Per le ricette vegane ecco le scaloppine
Per le ricette vegane ecco le scaloppine

Secondo piatto

Scaloppine di soia ai funghi 

Un’alternativa vegan ricca e piena di gusto che sostituisce le bistecche di origine animale con le bistecche di soia che potete trovare in qualsiasi supermercato, in qualsiasi negozio di alimentazione naturale e in molte erboristerie.

Ingredienti (per 2 persone):

– 12 bistecche di soia

– 1 cipollotto o porro

– 250 gr di funghi freschi

– Brodo vegetale

– Margarina q.b.

– Farina 00 q.b.

– 1 bicchiere di vino rosso

– sale e pepe

Preparazione:

Rinvenite le bistecche di soia per 20 minuti in brodo vegetale.

Strizzatele per bene.

Conservate un paio di mestoli di brodo.

Fate soffriggere il cipollotto tagliato a strisce sottili con un cucchiaio di margarina.

Aggiungete i funghi puliti e tagliati a fettine.

Mettete temporaneamente il tutto in un piatto.

Infarinate le bistecche di soia.

Soffriggetele nella margarina restante.

Versateci sopra i funghi, il vino rosso, i 2 mestoli di brodo e continuate la cottura altri 15 minuti.

Servire a cottura ultimata.

 

Articolo Precedente Pablo Picasso e le sue passioni. Apre oggi la mostra a Catania
Articolo Successivo Teatro Stabile di Catania: lavoratori senza stipendio

Scrivi un Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *