Domenica 14 maggio, presso Barone di Villagrande a Milo, l’appuntamento è con “Taste of life”. Un viaggio sensoriale che unisce due mondi apparentemente opposti, yoga e vino, entrambi di origini antichissime, che insieme danno vita ad un’esperienza unica.
Attraverso la pratica dello yoga, ci sentiamo più leggeri, ma più forti, i nostri sensi sono più sviluppati, il nostro corpo è più ricettivo, depurato dalle tossine e pronto ad accogliere nuove esperienze.
E’ qui che entra in gioco il vino, il nettare degli dei, un prodotto amato e onorato fin dall’antichità, da sempre presente in ogni rito, ed in continua evoluzione. Una degustazione a piedi scalzi, senza alcun giudizio precostituito, se non quello dei nostri stessi sensi, che non mentono mai.
L’appuntamento è alle ore 10,00 presso l’azienda Barone di Villagrande. A seguire la lezione di Odaka yoga con Erika Iannello, sul prato di fronte ai vigneti: meditazione, riscaldamento con i moti ad onda, saluto al sole, respirazione e rilassamento. Alle ore 13,00. degustazione “con i piedi per terra “con Emanuele Fioretti: aperitivo guardando la vigna, degustazione Etna rosato e assaggio dell’olio. Pranzo sensoriale, rigorosamente a piedi scalzi e senza posate, assaggiando 4 vini con abbinamento musicale e gastronomico. Ore 16, meditazione finale e rilassamento.