Si sono sfidati a suon di note interpretando sul palco del foyer del Teatro Eliseo di Roma le proprie scelte musicali. Tutto rigorosamente dal vivo. Musicisti, cantanti, artisti con la musica nel dna, che rappresentano il meglio della  Saint Louis Factory, sono stati protagonisti della prima edizione dell’Eliseo Contest.

E tra i vincitori anche la siciliana Alessandra Formica che con il duo The Fate ha scalato i gradini più alti del podio classificandosi fra i tre progetti più votati dal pubblico. Il Alessandra fa coppia sul palco con la romana Elisa Tronti, 24 anni la prima 19 la seconda. Cantano insieme da due anni, e sul palco romano hanno portato un mash-up, ossia un mix di tre pezzi molto noti: Burn di Ellie Goulding, Rockabye di Clean Bandit, Shape of you di Ed Sheeran.premio? La pubblicazione e la distribuzione di un progetto musicale sotto “Camilla Records”: la neonata etichetta Saint Louis che segue artisti come Lello Panico, Nicola Di Tommaso, Atrìo e Natalio Mangalavite.

Alessandra fa coppia sul palco con la romana Elisa Tronti, 24 anni la prima 19 la seconda. Cantano insieme da due anni, e sul palco romano hanno portato un mash-up, ossia un mix di tre pezzi molto noti: Burn di Ellie Goulding, Rockabye di Clean Bandit, Shape of you di Ed Sheeran.

Le votazioni si sono svolte sul web. Dopo l’esibizione live, infatti, ogni artista o gruppo, (tutte formazioni acustiche) ha inviato un audio della propria esibizione, rimasto a disposizione del popolo virtuale per almeno un mese che ha potuto votare il preferito. Alessandra ed Elisa, The Fate, si sono aggiudicate il primo posto in classifica, seguono Salinari Marcello duo e Siero. “La musica è la mia vita – ci racconta Alessandra Formica, originaria di Leonforte (En) trasferitasi a Roma– Ho lasciato la Sicilia che amo per inseguire il mio sogno, quello di far musica”.

E piano piano la giovane musicista leonfortese conquista gradino dopo gradino pezzi di popolarità e spazi di vita musicale.