Tra le fila di Messaggerie Bacco Volley Catania fa il suo ingresso Matteo Pizzichini, giovane centrale marchigiano classe ’96 alto 202 centimetri. Il roster rossazzurro è ormai sempre più definito con l’arrivo di questo giovane e promettente centrale che va a rafforzare E sul suo arrivo a Catania Matteo Pizzichini dice: “Il progetto di Messaggerie Bacco mi è piaciuto molto e per questo non ho esitato ad accettare l’ingaggio. Credo che Catania sia una piazza sulla quale si possa lavorare bene e la squadra è un buon mix di giocatori d’esperienza e giovani che hanno già un bagaglio notevole.l’equilibrio di tutta la squadra. A sedici anni nelle Giovanili della Lube Banca Marche Civitanova, Matteo Pizzichini, ha vissuto un anno di serie A2 nella Rinascita Lagonegro, ma nella sua carriera da giocatore di pallavolo ha vinto, con la maglia marchigiana, un titolo di Campione d’Italia Under 18 nel 2012, un titolo di Campione d’Italia Under 19 e Junior League nel 2013. “L’arrivo di Pizzichini è un’altra conferma della voglia di fare bene della squadra alla quale non mancherà un grande entusiasmo”. Commenta così l’arrivo del nuovo centrale il vice allenatore Mauro Puleo che aggiunge: “E’ un giovane con ottime doti fisiche e tecniche, molto forte a muro e con grandi margini di miglioramento. Per lui questo sarà un anno importante”. E sul suo arrivo a Catania Matteo Pizzichini dice: “Il progetto di Messaggerie Bacco mi è piaciuto molto e per questo non ho esitato ad accettare l’ingaggio. Credo che Catania sia una piazza sulla quale si possa lavorare bene e la squadra è un buon mix di giocatori d’esperienza e giovani che hanno già un bagaglio notevole. Sono anche contento di ritrovare Dusan Bonacic con cui ho condiviso un periodo alla Lube. I presupposti per fare bene ci sono tutti e non vedo l’ora di giocare in un Pala Catania gremito di tifosi”.