A ciascuna il suo abito: come scegliere quello perfetto


abito

Quando si sceglie l’abito perfetto si deve tenere conto di quella che è la propria silhouette. Se si desidera indossare un vestito in grado di valorizzare il proprio corpo e di non esaltare i difetti, è importante tenere a mente dei piccoli suggerimenti.

Il primo, nonché il più importante di tutti, è che i dettagli sono proprio ciò che fa la differenza e, pertanto, questi vanno curati e non sottovalutati.

Ecco, quindi, che prima di procedere con la ricerca dell’abito perfetto si dovrebbe sempre conoscere quella che è la forma e le peculiarità del proprio corpo. Non tutte le donne sono uguali: possono differire i fianchi, il seno, si può avere un addome più piatto o uno più prominente. Insomma, non esiste la soluzione unica valida per tutte.

Scegliere l’abito perfetto in base alla silhouette

Veniamo al dunque, andando a capire in base a cosa valutare quello che potrebbe essere il vestito perfetto. Sostanzialmente, esistono 5 differenti tipologie di silhouette e saper individuare la propria è il primo passo da compiere.

Accanto alla diffusissima forma a clessidra ci sono anche forma a triangolo, forma a triangolo invertita, forma a rettangolo e forma a O.

Il segreto, è quello di andare a individuare i propri punti di forza e quelli che, invece, si vogliono camuffare. C’è sempre bisogno di equilibrio di forme, volumi, tessuti, in modo tale da apparire al massimo del proprio splendore.

Pertanto, chi ha una silhouette a clessidra, caratterizzata da fianchi larghi, vita stretta e seno abbondante, deve ricordare che è preferibile evitare abiti troppo aderenti. In questo caso si dovrebbero scegliere i cosiddetti capi con vita a sacchetto o quelli in grado di accarezzare il corpo, ma senza stringere.

Se, invece, si hanno fianchi stretti e seno piccolo, si deve cercare di optare per una parte di sopra sempre aderente e una parte di sotto più vaporosa. Chi ha un fisico sportivo può osare di più con aderenze e con abiti che lasciano scoperta la schiena, ma anche le braccia.

Come si nota, i consigli sono diversi in base a quelli che sono i punti di forza di ciascun tipo di fisicità. Questo vale sia per i vestiti da giorno che per gli abiti lunghi serali. I modelli in questione vengono utilizzati per lo più quando si ha un evento particolare e si vuole fare bella figura. Proprio per questo motivo è fondamentale sceglierli bene

Una vasta scelta di abiti lunghi eleganti e da sera è disponibile su Twinset.com che, nell’apposita sezione del suo shop, propone così tanti modelli di abiti lunghi da sera che è impossibile non trovare quello adatto alle proprie necessità..

L’abito dei sogni è quello che calza a pennello, che sta bene sia per quel che concerne il tessuto che il colore ed è per questo che si deve avere la scelta.

Per la sera, tuttavia, si consiglia sempre di puntare sull’eleganza di tessuti importanti come il pizzo, il tulle o, ancora, si devono preferire gli abiti in georgette. Tanti i colori tra cui scegliere e questa scelta va fatta in base all’evento che si deve vivere. Se serve un’eleganza estrema e senza tempo, allora è consigliabile puntare sul nero o su colori neutri, mentre se si ha più libertà allora si può pensare anche a mix di tinte, sapientemente scelto, o a dei colori moda, magari più accesi e vistosi.

Articolo Precedente Niente più panino da casa nelle mense scolastiche. Cosa dice la Cassazione
Articolo Successivo L'enogastronomia siciliana protagonista di Geo su Raitre

Scrivi un Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *