Taomoda 2018 premia Violante Placido e Alessio Boni


Taomoda 2018 premia Violante Placido e Alessio Boni
Lattrice Violante Placido premiata con il Tao Award 2018 a Taomoda dallassessore regionale Sandro Pappalardo

Si chiude il sipario sulla settimana di Taomoda, un’edizione davvero gold per quello che ha regalato e per il riscontro avuto in ogni appuntamento in calendario, con la chicca finale della notte dei Tao Awards al Teatro Antico di Taormina, sabato 21 luglio, evento nell’evento. Un Gala, uno spettacolo di grande eleganza e ricco di ospiti, perfetto nei tempi e nei contenuti, presentato dalla giornalista de La 7 Cinzia Malvini e dal capostruttura di Rai 1 Angelo Mellone, che ha coinvolto per due ore il pubblico e che si è chiuso tra gli applausi dei circa 4000 spettatori. I riflettori si sono accesi sul palcoscenico del Teatro Antico sulle note dei Queen e le creazioni del Contemporary

Agata Patrizia Saccone e Alessio Boni – Tao Award 2018

Fashion, dieci brand nuovo board del comparto moda italiano supported by Taomoda tra gli oltre cinquecento selezionati. Il Tao Award, tra loro, è andato a Maria Sapio, scelta dalla commissione dei giornalisti e premiata dal cav.Mario Boselli, presidente onorario della Camera Nazionale della Moda (che patrocina l’esclusivo evento taorminese diretto dalla giornalista Agata Patrizia Saccone) e di Taomoda. Una cornice meravigliosa per abiti da sogno, collezione fall winter 2018/19, poi proposti da Genny (presente la stilista Sarah Cavazza Facchini, insignita del Tao Award brandizzato Moak), Cividini, Salvatore Piccione per Piccione Piccione, Les Copains, Capucci. In passerella, poi, all’esordio, Le Monde de Cuir con i pantaloni indossati dai ballerini della compagnia Elevation Dance in una coreografia di Fia Di Stefano. Premiati di grande spicco, in questa edizione: gli attori, Alessio Boni e Violante Placido; il cantautore Giovanni Caccamo (che ha ricevuto il TaoAward brandizzato Bruno Euronics), l’imprenditore cav.Nardo Filippetti, presidente Eden Group e Astoi Confindustria (premio Excellent), il fotografo Stefano Guindani, le giornaliste Patrizia Vacalebri e Fabiana Giacomotti (per la cultura della moda), la scrittrice Manuela Diliberto, il designer Ferruccio Laviani di Kartell (sezione design assegnato dagli architetti anche il Talent a Pierluigi Piu), il prof.Riccardo Masetti per la medicina. Premio speciale, infine, alla Città di Alessandria –presente il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco- e alla giornalista de La Stampa Valentina Frezzato per il progetto e la mostra #saveBorsalino, che in occasione di Taomoda, altra esclusiva, è stata allestita per una settimana nello storico edificio trecentesco Palazzo Duchi di Santo Stefano dagli architetti Claudio Grasso e Federica Miranda, stessa location dove sono si potevano ammirare in concomitanza le creazioni del Contemporary Fashion & Design. Esposti, a beneficio dei numerosi turisti che hanno visitato le mostre, gli abiti dei brand Rafaela D’Angelo, Le Monde du Cuir, Suprema, Fabiana Ferri, Femme, Ivan Bellanova, Maria Sapio, Valentina Poltroneri, La Cles, i gioielli ispirati all’Orlando Furioso di Roberto Intorre (posizionata anche una particolare installazione Orange Fiber, la start up che ha brevettato il tessuto ricavato dalle bucce d’arancia). Taomoda Week -con il supporto della Regione Siciliana assessorato regionale sport, turismo e spettacolo; assessorato regionale alla formazione e all’istruzione, il patrocinio della Camera www.taorminamoda.it http://www.facebook/taorminamoda.it @taorminamoda taomoda_taoawards Nazionale della Moda Italiana, del Comune di Taormina, della Regione Trentino Alto-Adige, del Parco Archeologico di Naxos Taormina, del Centro Formazione e Placement dell’Università di Catania, di The Best Shop Camera Italiana Buyer Moda- ha calamitato migliaia di visitatori a Taormina per l’intera settimana dal 14 al 21 luglio che hanno seguito con interesse anche tutti gli altri eventi in calendario: con il panorama unico dell’Excelsior Palace Hotel, dal Culture Day di Fildis con il progetto “Theotokos, gli infiniti volti delle donne” alla Masterclass “Innovazione, Bello e Start Up”; e ancora, nel suggestivo scenario dell’Eden Resort Grand Hotel San Pietro, dal Caffè Letterario, in collaborazione con l’Associazione Arte & Cultura, moderato da Catena Fiorello e in salotto Michele Torpedine, Roselina Salemi e Manuela Diliberto, al convegno Mangiar Sano presentato da Livia Azzariti appuntamento charity per la Fondazione Operation Smile Italia Onlus. “Il bilancio di questa edizione è assolutamente positivo –commenta il presidente di Taomoda, Agata Patrizia Saccone- e conferma che questa è una vetrina di moda, di design ma soprattutto di cultura in una Sicilia che già si racconta con i suoi monumenti ed è set naturale per un evento ormai esclusivo. Taomoda è un appuntamento di rilevanza internazionale, quest’anno ne hanno parlato dal Brasile al Giappone passando per la Cina, ed è ponte ideale che unisce Milano capitale italiana della moda alla Sicilia che ne diventa teatro, occasione di visibilità anche per i talenti che hanno partecipato alla sezione Contemporary Fashion & Design. Inoltre, sposando il progetto #saveBorsalino, abbiamo voluto schierarci al fianco di un’azienda che con i suoi 160 anni di attività è storia del made in Italy nonché dei suoi lavoratori e aver avuto la partecipazione pure del sindaco di Alessandria dimostra ulteriormente come Sud e Nord Italia siano sempre legati da un unico filo”.

 

0Shares
Articolo Precedente Officine emotive, un viaggio alla scoperta delle arti visive
Articolo Successivo Assicurazione sanitaria per gli Stati Uniti: ecco le informazioni utili

Scrivi un Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *