Talk 4.0 sulla farmacia: le principali novità di PharmEvolution 2018


PharmEvolution 2018

Il primo talk 4.0 sulla farmacia con faccia a faccia tra i “big” del comparto, la presenza di sponsor stranieri e la macro-area su dermocosmesi con simposi scientifici multidisciplinari e workshop. Sono alcune delle novità di PharmEvolution 2018, la convention evento della farmaceutica che per tre giorni, dal 5 al 7 ottobre, riunirà tutti gli attori della filiera del farmaco al PalaLumbi, nell’incantevole scenario di Taormina.

PharmEvolution 2018, le novità

“PharmEvolution si candida a diventare hub della farmaceutica nel Mediterraneo – spiega l’ideatore della manifestazione Gioacchino Nicolosi – anche grazie alla partecipazione di sponsor stranieri che da tempo ci seguono con interesse e quest’anno hanno deciso di investire sul mercato italiano, partendo proprio dalla partecipazione alla kermesse. Tante le novità che attendono i farmacisti, non solo in fiera ma anche nel ricco programma di quest’edizione. Rafforzando l’impegno sul fronte scientifico abbiamo ideato il format ‘PharmEvolution Talk – I big della farmacia nell’arena delle domande’, che metterà insieme alcuni tra i maggiori esperti della farmacia per rispondere alle domande del pubblico e fornire, ciascuno per la propria area di competenza, soluzioni praticabili e a portata di farmacista”.

Per la prima volta a “PharmEvolution talk” il pubblico potrà interagire con i big della farmacia senza filtri, anche con l’impiego dei social network. Ogni tema lanciato nell’arena delle domande, sia dai presenti sia in via virtuale, sarà oggetto di una disamina sotto diversi profili: da quello accademico e sul futuro della professione che sarà trattato da Orazio Cantoni, prorettore dell’Università di Urbino e direttore del Dipartimento di Scienze biomolecolari, al profilo economico che verrà analizzato da Franco Falorni, docente di Economia aziendale del corso di laurea in Farmacia a Pisa, fino all’approccio manageriale a cura di Nicola Posa, amministratore delegato di Shackleton Group, società specializzata nella consulenza e formazione per la farmacia. Tra i convegni in calendario, molto atteso quello sui processi di digitalizzazione delle attività di back e front end nel canale farmacia e il focus sulla fiscalità in farmacia con un pool di commercialisti ed esperti.

All’interno di PharmEvolution 2018 saranno sviluppate due macro-aree, relative a corretta alimentazione e dermocosmesi, con percorsi esperenziali in fiera, workshop e convegni scientifici tenuti dai alcuni dei nomi più illustri del panorama internazionale. Tra i momenti di approfondimento dell’area dermocosmetica, coordinata dal direttore scientifico dott. Ivano Luppino, spiccano il simposio su “La rosacea” del professor Giuseppe Micali, direttore della Clinica dermatologica dell’Università di Catania, il simposio sulla fotoprotezione e il workshop sulle nuove frontiere del filler. Momento clou sarà il simposio multidisciplinare su “La bellezza del sorriso, il sorriso della bellezza” con la partecipazione, tra gli altri, del dott. Franz Baruffaldi Preis, responsabile dell’Unità operativa di chirurgia plastica dell’Irccs Galeazzi di Milano-Bruzzano, del prof. Giovanni Maria Gaeta, odontostomatologo e docente presso le università di Napoli e Firenze e alla New York State University, e del prof. Giovanni Lo Castro docente di Psicologia clinica all’Università di Catania. Modererà il simposio la conduttrice Daria Luppino.

Ampio spazio sarà riservato infine all’aggiornamento professionale, con corsi Ecm e Fad sui temi di maggiore attualità per fornire ai farmacisti una bussola sull’Evolution della farmacia.

0Shares
Articolo Precedente In aumento in Sicilia l'uso di nuove droghe e farmaci per lo sballo
Articolo Successivo Ilary Rey è il nuovo direttore marketing del Messaggerie Bacco Volley

Scrivi un Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *