Musica, arte e solidarietà. E’ il Natale di Land Nuova Dogana


Land Nuova Dogana
Un Natale come non lo avete mai visto. E’ quello in programma a Land Nuova Dogana, sempre più luogo del cuore dei catanesi, si prepara a diventare palcoscenico per trascorrere le festività immersi nell’atmosfera festiva, circondati dalla tradizione e proiettati in un mondo fatato, come solo i visionari artisti di Land riescono a fare. 
Tantissimi gli appuntamenti in programma per domenica 17 dicembre: oltre il mercato CampagnaAmica di Coldiretti, l’agorà verde dedicata ai prodotti del territorio, e la caffetteria di Land, aperta tutto il giorno, è ricco il cartellone, con appuntamenti per grandi e piccini. 
Land Nuova Dogana, il programma

Da non perdere, nel pomeriggio, l’evento degli eventi: alle 18,00 al Piccolo di Land – andrà in scena Novena animata, un’opera teatrale messa in scena con maestria dagli artigiani di Cartura e dai musicisti di Areasud. Le creature in cartapesta animate dal maestro Alfredo Guglielmino, raffigureranno un racconto che parla di Dio e degli uomini, di quanto gli uomini si sentano divini e gli Dei siano umani. La creazione diventa un pensiero inusuale e semplice che gioca coi contrari: le donne prendono vita dagli alberi, il fiato è più forte dei venti, e Dei e uomini si ritrovano a ballare la stessa concitata tarantella.

Lo spettacolo, estremamente suggestivo, proietta lo spettatore in un mondo fuori dal tempo: come nella Bibbia c’è il racconto del viaggio di un popolo, così nella Novena Animata lo spettatore viaggia nello spazio e nel tempo, dalle origini del mondo alla nascita di Gesù, dal tempo dei giganti a quello degli uomini. Un’opera, rivolta a grandi e piccini, che abbraccia lungo tutta la sua narrazione le caratteristiche e gli strumenti della tradizionale novena, e che celebra l’Avvento  e i suoi elementi popolari in una chiave nuova grazie alle tecniche del teatro di figura e a inedite performance musicali. 
Prosegue anche la mostra Zampognarea, giunta alla XIV edizione. Un progetto itinerante di conoscenza e diffusione del patrimonio musicale tradizionale, realizzato principalmente tramite una mostra di strumenti musicali, che parte dalle zampogne per arrivare ad esplorare il mondo degli strumenti musicali. 
Tantissimi, poi, gli eventi dedicati ai più piccoli, che potranno partecipare a uno dei numerosi laboratori dedicati all’arte, come Addobbi natalizi,  momento creativo durante il quale, ogni bambino decorerà una pigna rendendola un piccolo, ma unico, alberello di Natale, o Il calco, momento imperdibile che permetterà di realizzare il calco delle proprie mani utilizzando l’argilla.
E poi ancora spettacoli e intermezzi musicali, che arricchiranno la domenica di Land Nuova Dogana. 
Ma Land è tanto altro ancora.  Diventerà infatti la casa di “Spiranza”, progetto artistico a cura della visionaria Alice Valenti: un gozzo realizzato dalla famiglia di mastri d’ascia del cantiere Rodolico, che sarà visibile negli spazi della dogana. Infine Land è anche solidarietà. Non solo aderisce all’iniziativa promossa dell’associazione Accoglienza e solidarietà per quanto riguarda la raccolta di abiti e giocattoli da devolvere in beneficenza ai bambini bisognosi – chiunque può recarsi presso l’emporio solidale di via Luigi Sturzo 91  a Catania – ma sposa anche l’idea di Telestrada Press, un progetto editoriale sociale a favore delle persone più bisognose promosso dai missionari vincenziani di Catania. 
17Shares
Articolo Precedente Nadia Toffa dimessa. La “iena” torna a casa
Articolo Successivo Menu natalizio: i consigli di Marcello Coronini per una cucina sana

Scrivi un Commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *